Recensioni

“La camera azzurra” di Georges Simenon

Ritorno dopo secoli con la recensione di un romanzo che mi è piaciuto molto, ovvero La camera azzurra di Simenon. Sono partita con la lettura consapevole di avere grandi aspettative. Avevo letto solo pareri positivi su questo autore. Ma spesso si pensa che una storia per piacere tanto debba essere avvincente, piena zeppa di colpi di scena.… Continue reading “La camera azzurra” di Georges Simenon

Recensioni

“Memorie di una geisha” di Arthur Golden

"Noi non diventiamo geishe per perseguire il nostro destino... noi diventiamo geishe perché non abbiamo scelta. Ricorda Chiyo, noi geishe non siamo cortigiane, e non siamo mogli. Vendiamo la nostra abilità, non il nostro corpo. Creiamo un altro mondo, segreto... un luogo solo di bellezza. La parola geisha significa "artista", ed essere geisha vuol dire… Continue reading “Memorie di una geisha” di Arthur Golden

Recensioni

“Jules e Jim” di Roché

Kathe aveva detto “Si ama pienamente per un attimo solo”. Quell’attimo ritornava sempre.  Non avevo mai sentito parlare di Henry-Pierre Roché, eppure, quando settimane fa vidi Jules e Jim (1953) tra tanti altri libri, al mercatino dell'usato, non seppi resistere. Sul retro della copertina, una frase elogiativa di François Truffaut, che ne avrebbe tratto un film del 1962, mi convinse. Non so ancora… Continue reading “Jules e Jim” di Roché

Gruppo di lettura

“Il mondo nuovo” di Aldous Huxley

Il primo libro scelto con il gruppo del GDL è stato Il mondo nuovo di Aldous Huxley, romanzo distopico. In verità è il primo libro con cui mi sono approcciata a questo genere tanto affascinante, nonostante conosca titoli ben noti come 1984 di Orwell e Fahrenheit 451 di Bradbury. Dovrò rimediare prima o poi. È stata una lettura… Continue reading “Il mondo nuovo” di Aldous Huxley