Recensioni

“Follia” di Patrick McGrath

Per leggere questo romanzo ho bloccato la lettura di Suite francese, che non mi è piaciuto e non ho ancora terminato. Follia di Patrick McGrath è stato il romanzo giusto al momento giusto. Duro, limpido, coinvolgente. Davvero apprezzato.   La storia è quella di Stella, donna affascinante, sposata con Max Raphael, psichiatra criminale, e madre di… Continue reading “Follia” di Patrick McGrath

Annunci
Recensioni

“La vegetariana” di Han Kang

Piena di curiosità, ho acquistato La vegetariana di Han Kang con le più grandi aspettative; purtroppo in parte sono state deluse. Il romanzo narra il drastico cambiamento deciso da Yeong-hye a seguito di un suo sogno; ella diventa vegetariana dalla sera al mattino. La storia è raccontata dal punto di vista di tre diversi narratori… Continue reading “La vegetariana” di Han Kang

Recensioni

“Zia Mame” di Patrick Dennis

Ohhh, adesso parlerò di una storia, o meglio, di un personaggio che ha dell'assurdo. Anche se non è la voce narrante di questo romanzo ne è di certo la protagonista: zia Mame! Lei, la donna piena di fascino che grazie alla sua incredibile voglia di vivere riesce a cavarsela in ogni situazione. Zia Mame di Patrick… Continue reading “Zia Mame” di Patrick Dennis

Recensioni

“Le notti bianche” di Dostoevskij

Temevo la lettura di un'opera di Dostoevskij. Temevo di incontrare difficoltà, magari un lessico pesante ed eccessivamente artificioso. Ma lasciare che si abbia questa lacuna? Ovviamente no! E dunque ho comprato Le notti bianche, questo breve racconto giovanile che è consigliato da molti. Immagino che opere come Delitto e castigo e I fratelli Karamazov siano… Continue reading “Le notti bianche” di Dostoevskij

Recensioni

Breve pensiero su “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach

Quando ho visto questo libro sulla bancarella ero indecisa se comprarlo o meno. Lo sfogliai. Vidi che era una storia breve, molte pagine contenevano solo immagini. Poi la scritta sulla copertina "un classico immortale da 2 milioni di copie" e la voce della venditrice "quello è molto bello!" mi convinsero a comprarlo. "Il gabbiano Jonathan… Continue reading Breve pensiero su “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach

Recensioni

“La camera azzurra” di Georges Simenon

Ritorno dopo secoli con la recensione di un romanzo che mi è piaciuto molto, ovvero La camera azzurra di Simenon. Sono partita con la lettura consapevole di avere grandi aspettative. Avevo letto solo pareri positivi su questo autore. Ma spesso si pensa che una storia per piacere tanto debba essere avvincente, piena zeppa di colpi di scena.… Continue reading “La camera azzurra” di Georges Simenon

Recensioni

“Memorie di una geisha” di Arthur Golden

"Noi non diventiamo geishe per perseguire il nostro destino... noi diventiamo geishe perché non abbiamo scelta. Ricorda Chiyo, noi geishe non siamo cortigiane, e non siamo mogli. Vendiamo la nostra abilità, non il nostro corpo. Creiamo un altro mondo, segreto... un luogo solo di bellezza. La parola geisha significa "artista", ed essere geisha vuol dire… Continue reading “Memorie di una geisha” di Arthur Golden

Recensioni

“Jules e Jim” di Roché

Kathe aveva detto “Si ama pienamente per un attimo solo”. Quell’attimo ritornava sempre.  Non avevo mai sentito parlare di Henry-Pierre Roché, eppure, quando settimane fa vidi Jules e Jim (1953) tra tanti altri libri, al mercatino dell'usato, non seppi resistere. Sul retro della copertina, una frase elogiativa di François Truffaut, che ne avrebbe tratto un film del 1962, mi convinse. Non so ancora… Continue reading “Jules e Jim” di Roché